lunedì 15 ottobre 2018

Sangue chiama sangue - BARBARIANS THE INVASION

Blood Game Geek

Mi prendo il giorno libero dopo aver donato la mia sacca
Sono un giocatore e dono! Al centro Emotrasfusionale dove vado la gentilezza è di casa e anche al bar col buono-colazione la cassiera mi guarda come fossi un eroe, un Campione come quelli del gioco di stasera!
Cappuccino, cornetto, acqua e riparto.

A casa mi sistemo Barbarians The Invasion sul tavolo, nel silenzio di una mattinata tutta per me. E' da più di un anno che aspettavo arrivasse questo gioco e non voglio farmi trovare impreparato.
Inizio a simulare una partita per due giocatori quando squilla whatsapp:

Luca Lionhorse: “Tutto confermato per questa sera, siamo in quattro, con Damiano e il cugino Umè!”
Albo: “Perfetto, mi sto pure leggendo le regole tiè, SCIALLA!”.

martedì 9 ottobre 2018

#GIOCODECRISTO - THE GREAT ZIMBABWE - #RIUSCITELO!


Arrivo da Amigos in perfetto orario, 21:00!!! 
Suono che sto già col sorriso per dire: “SCOPAREEE! 'STA VOLTA SONO IL PRIM…!” quando la porta si apre e vedo Cissinho ancora con la giacca che sarà entrato 1 minuto prima, forse dalla porta-sul-retro: che poi 'sta porta sul retro da noi a non esiste…. A quarant’anni suonati ho concluso che la porta-sul-retro si vede solo nei film e nelle case americane.

Saluto, baci abbracci ma nella testa sto rosicando come un castoro dall'IKEA per la mia prima sconfitta della serata: “Ecco ti pareva, neanche a suonare il campanello riesco ad essere primo” e il mio carattere poco-poco competitivo inizia ad inviarmi i primi segnali di disagio (la vena sotto l’occhio trema vistosamente, sudo.... le solite cose).
Ma il colpo di grazia arriva quando scendiamo in sala hobby e troviamo Steteo con Amigos a ridere e cazzeggiare. Sarà arrivato da 10/15minuti:“SONO TERZO CAZZO!”.